Oltremare

oltremare

OLTREMARE
28 e 29 dicembre ore 21.00 Chiesa di Santa Maria ad pontem (Fiano Romano -RM-)

“Oltremare” è un progetto teatrale del Teatro KappaO frutto di una lunga ricerca sul tema del naufragio esistenziale, promosso in collaborazione con la GIAMP.

Partendo dall’analisi dell’opera pittorica “la Zattera della Meduse” di Theodor Gericault e dal romanzo “Oceano Mare” di Alessandro Baricco si è giunti ad una sintesi performativa in cui lo spettatore è chiamato alla riflessione sull’animo umano, sulla follia derivante da un evento traumatico, sulla condivisione di un’esperienza altamente condizionante.

Uomini e donne, dilaniati da un’esperienza traumatica o forse lacerati dalla condivisione di un evento, si trovano a vivere un delirio lucido una sorta di sindrome di Stendhal interna scatenata da un immaginario concreto e cosciente. Un racconto delirante, un’alternarsi di luoghi ed esperienze, uno spettacolo che vive nella rievocazione e nella metafora e che tende a scatenare sensazioni intense.

Lo spettacolo è strutturato in modo da crea un susseguirsi di effetti multimediali e performativi sonori, musicali e teatrali che si insinuano nello spazio ospitante modificandone le suggestioni e le geometrie.

Incentrato sulla sperimentazione teatrale, “Oltremare”, dunque diventa per lo spettatore una vera e propria esperienza artistica in cui si mescolano luci, proiezioni, suoni, canti, musiche, danza, parole e gesti.

per info e prenotazioni
info@giamp.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *